Archivi del Blog

Consigli per studiare le lingue: studiare la grammatica

Dopo il grande successo della nostra serie di articoli sui migliori metodi per studiare i vocaboli, da oggi iniziamo una nuova tranche che si concentrerà invece sull’ apprendimento della grammatica di una lingua straniera.

Da tempo ormai ci sentiamo ripetere sempre la solita storia da parte di tantissimi potenziali studenti di lingue (e soprattutto di inglese): non si fa tanta grammatica, vero?

La preoccupazione è più che legittima, data l’impostazione “grammmaticista” che le scuole pubbliche italiane ancora oggi tendono a dare alle lezioni di lingua. Insomma, a scuola per sapere l’inglese in molti casi (ma per fortuna non tutti!) occorre saper recitare a memoria – in italiano – le regole dei modal verbs. Questo atteggiamento, che ancora persiste in molte classi e in molti insegnanti, non solo porta pochissimi frutti, ma ha il tremendo effetto collaterale di allontanare molte persone dallo studio delle lingue, e di consolidare l’equazione: lingue straniere = pesantissima e noiosissima grammatica. Leggi altro ›




Zim: come organizzare gli appunti

Vi ho già parlato, nella serie di articoli sul metodo di studio, di come prendere appunti in classe per ottenere il massimo sia dalla lezione che dagli appunti. Oggi vorrei invece approfondire un piccolo ma bellissimo software che potrebbe aiutarvi molto ad organizzare gli appunti una volta finita le lezione: si tratta di Zim.

Zim permette di creare semplici file di testo, ma la sua forza è che altrettanto semplicemente permette di collegarli “wiki-style”, quindi creando collegamenti tra un file e l’altro come fossero articoli di una wiki. Dunque consente non solo di riportare appunti e note in modo ordinato e accessibile, ma anche di allegare file di ogni tipo (immagini, audio, pdf, video, altri file di testo, e così via), di rimandare ad altri articoli nel programma e di salvare tutto in un semplicissimo e portabilissimo formato plain text. Leggi altro ›




Metodo di studio: come annotare i vocaboli nuovi

La settimana scorsa vi ho parlato di quanto sia importante prendere appunti durante una lezione di qualsiasi tipo. Oggi vorrei invece approfondire alcune tecniche per appuntarsi vocaboli ed espressioni nuove che emergono da una lezione di lingua.

Annotarsi nuovi vocaboli può sembrare una cosa sciocca, che molte persone fanno in modo casuale e quasi meccanico. Per poi, una volta a casa, scoprire che non ricordano assolutamente cosa significhi la parola, o peggio ancora non riuscire nemmeno a decifrare cos’hanno scritto! Per evitare tutto questo, è bene progettare fin dall’inizio del corso come si vogliono annotare i vocaboli e le espressioni nuove incontrate in classe. Spero che questo post possa darvi delle idee utili e interessanti.

Leggi altro ›




Metodo di studio: prendere appunti durante la lezione

Dopo l’interruzione forzata per il mese di marzo, oggi torno a parlarvi di metodo di studio. In particolare, oggi vorrei sottolineare l’importanza fondamentale di prendere appunti durante la lezione. Questa è un’attività purtroppo spesso sottovalutata da molti studenti adulti, che pensano di potersi riferire interamente al libro di testo per lo studio individuale o per il ripasso. Il più delle volte è un problema di mancanza di metodo (non vado a scuola da anni, neanche mi ricordo come si fa a prendere appunti…), ma può trattarsi anche di distrazione o di inconsapevolezza.

Sebbene il libro di testo resti un ottimo strumento, ogni insegnante che si rispetti lo usa appunto come tale, come uno strumento, e quindi lo integra, manipola, taglia e cuce a seconda delle esigenze, del livello e degli interessi degli studenti che si trova davanti. Ed è proprio per questo che gli appunti, le note e gli schizzi fatti in classe sono di fondamentale importanza, perché rispecchiano il percorso didattico svolto dall’insegnante e aiutano non solo a ricordare quanto detto in classe, ma anche a memorizzare con maggiore facilità.

Leggi altro ›




Metodo di studio: 30-day challenge

Dopo tante chiacchiere, è ora di mettere in pratica alcuni dei consigli che abbiamo snocciolato in questo blog nello scorso mese (o di buttarli dalla finestra e cercare il proprio, personalissimo metodo di studio). Qualsiasi sia la vostra scelta, se state studiando una lingua o avete intenzione di iniziare, perché non iniziare una 30-day challege?

Leggi altro ›




Metodo di studio: un esempio

Dopo avervi raccontato l’importanza della routine, oggi vorrei farvi un esempio di come io organizzo il mio studio di una lingua straniera, tenendo conto del fatto che svolgo una sola lezione a settimana con l’insegnante. Questo ovviamente è solo un esempio, ma spero aiuti a chiarire a livello pratico quello che finora ho espresso solo in teoria.

Studio metodico: un esempio di routine
  1. Giorno 1, 20-30 minuti, giorno successivo alla lezione –> Visto che sono ancora fresca, mi prendo del tempo per rivedere gli appunti presi in classe ed eventuali schede/materiali dati dall’insegnante. Se ho tempo cerco sempre di riscrivere gli appunti “in bella” dato che questo mi aiuta molto a ricordare e che poi mi rende più facile lo studio e il ripasso.

Leggi altro ›




Metodo di studio: combinare studio metodico e studio naturale

Nel primo articolo dedicato al metodo di studio vi ho parlato di come creare una routine sia importante nell’apprendimento di una lingua straniera. Oggi vorrei continuare nell’argomento raccontandovi come, secondo me, questa routine debba incorporare una combinazione di studio metodico e studio naturale.

Per prima cosa, a cosa mi riferisco quando parlo di studio metodico e studio naturale?
Per studio metodico intendo gli esercizi di grammatica, lo studio dei vocaboli e lo svolgimento degli esercizi assegnati in classe dall’insegnante. Insomma, lo studio nel senso più tradizionale del termine. Invece per studio naturale intendo tutta quell’esposizione autentica alla lingua che possiamo ottenere dal leggere testi in lingua, guardare filmati, chattare o parlare in lingua ecc. Insomma, un uso più naturale e meno “conscio” della lingua straniera.

Leggi altro ›




Questo è il blog di Boccaperta. Qui trovi novità sulle nostre attività oltre che consigli, strumenti, suggerimenti e commenti sull'apprendimento delle lingue, la traduzione e le lingue in generale.
Se vuoi dire la tua, puntualizzare qualcosa o segnalare un errore, puoi commentare i post cliccando su "commenti". Grazie dell'attenzione e buona lettura!

INDICE DEGLI ARTICOLI

Seguici:

Subscribe